Sistemi di Videosorveglianza TVCC

 

I sistemi di videosorveglianza o sistemi TVCC (TeleVisione e Circuito Chiuso) hansistemi di videosorveglianzano vissuto lunghe fasi di rinnovamento fino a diventare uno strumento imprescindibile in qualsiasi sistema di sicurezza. Oltre a costituire un valido deterrente per i malintenzionati, sono l’unico strumento che permette di monitorare una situazione in tempo reale in qualsiasi parte del mondo ci si trovi. Sono inoltre particolarmente utili ed efficaci nelle ricostruzioni di eventi criminosi (rapine, furti, atti vandalici, incendi, incidenti) così come nell’analisi di processi industriali (magazzini, macchinari, muletti, caldaie, forni, carriponti, negozi, ecc.). Consentono anche di vigilare sulla salute delle persone (piazze, autostrade, parcheggi, stadi, fiere, negozi, accessi particolari, banche, hotel).

La continua innovazione tecnologia propone un ampio ventaglio di dispositivi di videosorveglianza, grazie alle quali è possibile coprire le più disparate esigenze economico-applicative, garantendo il completo raggiungimento degli obiettivi richiesti. I vari sistemi TVCC differiscono tra loro per i dispositivi utilizzati, per la complessità del sistema di elaborazione e per la trasmissione dell’informazione, ma soprattutto per la tipologia di impianto: analogico o digitale.

I sistemi di video sorveglianza analogici sono attualmente i più diffusi, nonostante sfruttino tecnologie ormai datate. Sono caratterizzati da telecamere analogiche direttamente interconnesse alle unità di elaborazione e registrazione delle immagini (Digital Video Recorder).  Nonostante siano ormai superati, i sistemi analogici sono ancora adatti per situazioni a bassa complessità. I limiti principali sono la scarsa qualità del segnale video e la mancanza di scalabilità richiesta dalle moderne soluzioni di sicurezza.

La convergenza ICT (Information and Communication Technology) ha dato vita ai sistemi digitali di nuova generazione, che sfruttano tecnologie basate su segnali numerici atti all’elaborazione sui moderni dispositivi informatici. Vi è così una fusione fra infrastruttura di rete informatica e infrastruttura di videosorveglianza che consente di superare gli ostacoli tipici dei sistemi analogici, generando valore e risparmio al tempo stesso. Le telecamere IP, o network camera, generano un flusso video digitale sulla rete dati LAN o WAN o WLAN verso un PC in grado di gestirlo, registrarlo e re-indirizzarlo verso gli operatori abilitati.

 sistemi tvccAlcune caratteristiche:

– Altissima qualità delle immagini;

– Adattabili a molteplici situazioni (bassa, media e alta complessità);

– Facilmente espandibili e scalabili;

– Facilitano le trasmissioni dati su grandi distanze;

– Preservano gli investimenti fatti per la business continuity e per il backup dei dati.

Cogen Openvision si occupa da anni di progettazione e installazione di sistemi di videosorveglianza TVCC, offrendo uno studio approfondito e un’analisi preliminare al fine di determinare la miglior soluzione in grado di soddisfare le aspettative del cliente e le necessità di sicurezza.